Carica Pagina...

Efficientamento Energetico di Gruppo AMAG - AMAG Spa

Affidabilità e precisione dei prodotti installati e dei dati rilevati sono fondamentali per un monitoraggio efficace e per una effettiva riduzione dei consumi energetici delle aziende. Soprattutto quando si tratta di imprese che gestiscono i servizi ambientali, idrici ed energetici per la collettività. Il gruppo Amag - Amag spa, azienda multiutility di Alessandria, si è affidata alla tecnologia di Kerberos.

L’efficientamento energetico non è solamente una scelta economicamente utile, ma anche un obbligo per le aziende di grandi dimensioni ed energivore (D.Lgs. 102/14). In particolare, il monitoraggio dei consumi è anche un requisito fondamentale per rientrare nella norma e per accedere ai benefici dell’iperammortamento (confermato anche per il 2019 pur con importanti modifiche).  Infine, può essere un elemento essenziale per partecipare con successo all’assegnazione di bandi per l’ammodernamento della struttura dell’azienda.

 

Così è stato per Gruppo AMAG - AMAG SPA, azienda multiutility che si occupa del ciclo integrato dell’acqua e interviene nella distribuzione del gas naturale, in un territorio compreso tra l’Alessandrino, l’Acquese, la Valle Bormida e la Langa Astigiana. Il monitoraggio dei consumi è stato inserito all’interno di progetto per aderire a un bando regionale con fondi europei, finalizzato a sostenere l’installazione di sistemi ad alta efficienza energetica, integrare fonti rinnovabili e migliorare l’efficienza dei processi produttivi. Il valore del finanziamento ottenuto ha superato i 500.000 euro.

 

Una partnership vincente.

La multiutility piemontese ha commissionato a 3i S.r.l., importante studio di progettazione industriale di Alessandria, la stesura del progetto. Kerberos è stato il partner scelto per il monitoraggio dei consumi.

Gli interventi di efficientamento hanno riguardato i seguenti ambiti:

·         Rifacimento dell’illuminazione;

·         Modifica delle pompe ad alta efficienza per i pozzi;

·         Solare termodinamico per ridurre il consumo energetico;

·         Installazione di un impianto fotovoltaico per produzione di energia elettrica destinata all’autoconsumo;

·         Ristrutturazione di uffici a ridotto impatto ambientale con integrazione di materiali e cambiamento di fase (PCM) per accumulo di energia termica/frigorifera.

 

Il ruolo di Kerberos

L’intervento di Kerberos si è focalizzato sulla fornitura degli strumenti necessari per il monitoraggio dei consumi energetici (Power meter, gateway, piattaforma di monitoraggio, dashboard, dati), sull’assistenza per l’installazione, sul precablaggio e preconfigurazione dei quadri, sulla verifica della precisione e dell’affidabilità del dato rilevato. Un intervento sistemico, non da mero fornitore.

Kerberos lavora in partnership e ha supportato 3i nell’individuazione dei power meter e degli altri strumenti necessari all’acquisizione della commessa. È stato scelto KET-PMT-216, power meter e contatore trifase 6 A a quattro fili certificato MID EN 50470. Per il gateway si è optato per il KET-GZE-210.R, con archiviazione dati su SD, alimentazione 230V AC con antenna 90° inclusa. E naturalmente, la piattaforma X-Platform Easy KET-XPE-012 per avere tutti dati rilevati sotto controllo in qualsiasi momento.

 

È stato quindi fornito il materiale, parte all’interno di un quadro precablato, parte “sciolto”, perché l’installatore di fiducia dell’azienda commissionante ha ritenuto di installare alcune apparecchiature laddove, all’interno di altri quadri, vi era spazio disponibile da utilizzare.

 

L’installazione è avvenuta in due momenti. L’azienda commissionante ha fatto un primo intervento, supportata dalla regia di Kerberos, nella zona dell’edificio dove è stato installato il quadro di trasmissione dati, per verificare le misure provenienti dai vari power meter man mano che venivano collegati. Verificata l’affidabilità del sistema, si è proceduti alla seconda fase di completamento dell’impianto. Kerberos ha seguito e guidato l’installatore sul campo vagliando e validando le misure. Ogni volta che veniva installato un power meter, venivano verificati i dati che generava, quelli che arrivavano poi al gateway, e infine quelli che giungevano al database. Tutto ciò per avere la conferma che il dato fosse sempre uguale e sempre preciso. Non solo quindi un semplice accertamento della corretta installazione dei prodotti, ma anche la verifica che il dato arrivasse correttamente fino al database.

© 2019 Kerberos. Tutti i Diritti Riservati | MaggioDOMO è un marchio registrato di Kerberos S.r.l. - P.IVA - C.F. 03929170284 - R.E.A. 348334 - C.C.I.A.A. 03929170284 - Capitale Sociale € 100.000,00 i.v. - Privacy Policy - Cookie Policy