Carica Pagina...

Il filo (green) che ci unisce

La manifattura dei filati è una delle forme di impresa più antiche che siano date. Non stupisce quindi che Zegna Baruffa Lane, a Borgosesia, azienda leader in Italia della produzione di tessuti, potesse essere in attività già in occasione della spedizione dei Mille, avventura che finanziò senza esitazioni con delle cambiali.

 

La sede storica, tutt’ora in attività, è un vero museo del lavoro che si incrocia con gli eventi salienti del nostro Paese e conserva oggetti e strumenti che farebbero felice qualsiasi appassionato di Storia dell’Industria. Basti pensare che ancora oggi viene utilizzata a fini produttivi l’acqua corrente del fiume Sesia, che scorre all’interno della vasta area produttiva.

 

Fuori però dalle immagini da cartolina, lo stabilimento di Borgosesia ha linee produttive d’avanguardia capaci di produrre grandi quantità di filati di qualità, che richiedono quindi un completo controllo dei processi di colorazione, torsione, flussi di produzione. Inutile dire che il processo di colorazione richiede una grande attenzione ai parametri ambientali, oltre a richiedere, per tutto il ciclo di produzione del filato, un controllo della temperatura di lavorazione, che deve essere costante in tutte le fasi.

 

Naturalmente, le grandi linee di produzione hanno poi importanti consumi di energia che chiedono interventi di ottimizzazione per dare un valore concreto all’ecosostenibilità dei processi produttivi. Per essere green, infatti, è fondamentale limitare il consumo di energia e di risorse idriche.

 

Proprio da qui parte la collaborazione tra Zegna Baruffa e Kerberos. Il valore reale di Kerberos è proprio nella sua capacità di accompagnare il cliente nella costruzione del suo progetto di efficientamento energetico in ogni sua fase, traducendo con giusta velocità le esigenze in soluzioni concrete. Nel caso Zegna Baruffa, il know-how dei nostri tecnici è stato utile per identificare il nucleo fondamentale di macchine da monitorare tramite nostri PLC, intervenendo anche ad integrare eventuali tecnologie già in campo. Una serie di 30 sensori ambientali provvederà poi a misurare non solamente la salubrità dell’aria, ma anche il mantenimento costante della temperatura in ambienti in cui le lavorazioni richiedono espressamente questa condizione. Inoltre, Kerberos appronterà anche la piattaforma di monitoraggio e l’infrastruttura di rete Wireless, con gateway e repeater e la fornitura di una rete aggiuntiva e parallela rispetto a quella aziendale.

 

Il progetto è il primo nucleo di una serie di interventi per la riqualificazione del complesso industriale. Due aziende che hanno posto la qualità del Made in Italy come elemento distintivo della loro proposta sul mercato.

 

© 2019 Kerberos. Tutti i Diritti Riservati | MaggioDOMO è un marchio registrato di Kerberos S.r.l. - P.IVA - C.F. 03929170284 - R.E.A. 348334 - C.C.I.A.A. 03929170284 - Capitale Sociale € 100.000,00 i.v. - Privacy Policy - Cookie Policy